Franco Valente
MONTECASSINO-valente-s.vincenzo

LA MALEDIZIONE DI LEANDRO ALBERTI (1551) AGLI ABATI COMMENDATARI DI S. VINCENZO AL VOLTURNO

LA MALEDIZIONE DI LEANDRO ALBERTI (1551) AGLI ABATI COMMENDATARI DI S. VINCENZO AL VOLTURNO PER “havere solamente pensiero de i frutti, de i quali ne renderanno minutamente ragione ad Iddio, con loro gran danno”… . Lasciando a dietro fra 12 [...]

settembre 2, 2018 Monasteri e chiese del Molise
Vasto00009

LO STEMMA DI ANTONIO CALDORA A VASTO MI PERMETTO DI NON ESSERE D’ACCORDO CON L’AUTOREVOLE LUIGI MARCHESANI

A Vasto, nelle vicinanze del cosiddetto Castello Caldoresco, vi è una torre che una volta faceva parte dell’antica cinta muraria della città e che fu fatta realizzare da Antonio Caldora quando ne fu feudatario e padrone con alterne fortune dal [...]

settembre 1, 2018 Spigolature araldiche
Pandolfo

S. GIORGIO A PETRELLA E S. MARIA DELLA STRADA A MATRICE AL TEMPO DI PANDOLFO CAPODIFERRO

«Pandolfus princeps regnavit anni triginta octo quem vidimus» (Cronaca della dinastia capuana) Nato a Capua all’inizio del sec. X, morì nel 981. Pandolfo I Capodiferro, che abbiamo già visto concedere ai monaci di S. Vincenzo nel 967 la facoltà di [...]

agosto 22, 2018 Architettura antica nel Molise, Monasteri e chiese del Molise
COPERTINAstradaBLOG

SONO ANCORA IN PIEDI!

Molti amici mi telefonano e altri scrivono su Face Book per chiedermi il motivo per cui non pubblico da tempo articoli su questo blog. I motivi sono tanti. Uno di essi è che molti miei scritti vengono presi, copiati e [...]

luglio 25, 2018 Cultura, Franco Valente racconta
RotelloFerdinandoCaracciolo1

Ferdinando Caracciolo di Airola, conte di Biccari, in un’epigrafe di Rotello

ROTELLO: Perché in questa epigrafe si legge VICARI? . Marcello è stato il primo dei Caracciolo di Airola a tenere il feudo di Rotello. Secondo Masciotta sarebbe morto nel 1577, mentre pare più attendibile che sia deceduto il 24 novembre [...]

aprile 11, 2018 Curiosità molisane
27908161_10215713935260957_6968892035382489600_o

CHI SONO QUEI TRE SULLA FACCIATA DELLA CATTEDRALE DI TERMOLI?

Non sono tre santi perché non hanno l’aureola. Non sono due personaggi biblici perché non hanno alcun attributo che ne ricordi le imprese. Spero che l’argomento possa interessare e voglio tentare di parlarne seguendo una logica. Nell’arte antica e nell’architettura [...]

febbraio 13, 2018 Arte, Monasteri e chiese del Molise
MoliseCentrale

MOLISE IN PILLOLE…

Il Molise è una regione centrale rispetto al bacino mediterraneo. Si trova sulla dorsale appenninica ed è caratterizzata da un territorio che dal mare Adriatico sale fino a 2000 metri di altezza. In questo territorio sopravvivono tracce consistenti di fatti [...]

novembre 27, 2017 Il Molise, Storia
dicembre2005

La gratitudine non appartiene al sindaco di S. Pietro Avellana

INAUGURATO IL MUSEO DELLE TRADIZIONI POPOLARI DI S. PIETRO AVELLANA. FA’ BENE E DIMENTICA…. L’ULTIMO SINDACO DEL PAESE. Ho scritto a Maria Teresa Di Lorenzo, “genius loci” di S. Pietro Avellana. . . Carissima Maria Teresa Di Lorenzo, raccoglitrice di [...]

novembre 12, 2017 Arte, architettura e malcostume
Forli2002ottobre

FORLI DEL SANNIO, l’antico FORUM JULII. Una scomparsa epigrafe di Venafro riapre la questione

All’inizio del secolo scorso Giambattista Masciotta ebbe una bella intuizione quando, occupandosi della monografia su Forli del Sannio e trascrivendo il termine Forulum dal Catalogo dei Baroni, ritenne che il nome derivasse da una funzione particolare che aveva quel luogo [...]

settembre 10, 2017 Antichità romane
CristoPetrella1.phF.VALENTE

Chiesa di S. Giorgio a Petrella Tifernina. Il Cristo ritrovato è vivo o è morto?

La chiesa di S. Giorgio a Petrella Tifernina non finisce di stupire. Nel mio volume “Le pietre parlanti” non avevo ritenuto utile pubblicare il Cristo Crocifisso perché convinto che si trattasse di una pessima opera del XIX secolo… Poi la [...]

luglio 31, 2017 Arte, Monasteri e chiese del Molise
S.GIACOMO-CASTELBOTTACCIO

UNA CHIESA TEMPLARE A CASTELBOTTACCIO.Una ragionevole ipotesi.

A Castelbottaccio, dove si incontrano le antiche strade di Lupara, Lucito e Civitacampomarano, sopravvive la chiesa interamente ricostruita e dedicata a S. Giacomo il Maggiore, il figlio di Zebedeo. Sulla facciata laterale, durante la sua ricostruzione è stata inserita una [...]

luglio 21, 2017 Monasteri e chiese del Molise, Storia
CastelloPandoneFascioneVALENTE00006

L’America nel Castello di Venafro nel 1526

Castello di Venafro. Il fascione che decora il salone principale estendendosi per l’intera lunghezza delle quattro pareti forse è la parte più complessa delle pitture che si sviluppano all’interno del Castello. Sono molto rovinate e la fattura non è particolarmente [...]

giugno 15, 2017 nessuna categoria
lucito.franco.valente

Spigolature araldiche. Di Sangro, Loffredo, Piscicelli, Tomacello, Muscettola, Latro, Capece-Latro negli stemmi di Lucito

A Lucito, disseminati qui e là, vi sono almeno 9 stemmi nobiliari appartenenti a epoche e famiglie diverse. Attraverso la loro lettura è possibile ricostruire una parte consistente della storia del paese e capire il senso della loro composizione. . [...]

aprile 23, 2017 Spigolature araldiche
Cantoni.Sepino.F.VALENTE

La dea con la papera a Sepino è una (D)Janara?

A volte sembra che io voglia fare l’eretico a tutti i costi, ma le verità assolute appartengono solo alla teologia. Quando si entra nel campo archeologico sembra di partecipare a un’assemblea politica dove è imperante l’arte del possibile, tutto è [...]

aprile 20, 2017 Architettura antica nel Molise
17) carpinoneBALLE IANARA

MA CHI ERANO LE JANARE?

Credo che molti di noi si siano chiesti chi sono le “janare”. Se cercate su google esce una quantità di luoghi comuni su presunte analogie tra le janare e le streghe di Benevento. Niente di più generico, superficiale e, soprattutto, [...]

aprile 9, 2017 Cultura, Curiosità molisane
17796748_10212697367688653_4049087145611888607_n

Diomede e il culto di Athena a Roccaspromonte, Venafro, Pietrabbondante e Isernia.

Gli esiti delle complesse peregrinazioni di Diomede, sebbene inquadrabili nel quadro di una letteratura leggendaria, trovano comunque riscontri in una realtà archeologica che va interpretata. E’ indubbio che tra gli episodi leggendari e i fatti realmente accaduti non esiste il [...]

aprile 9, 2017 Antichità sannitiche, Cultura
Strabo

IL SOGNO DI DIOMEDE: UN CANALE NAVIGABILE DAL PORTO DI BUCA (TRA TERMOLI E CAMPOMARINO) E L’ANTICA SIPONTO NEL GOLFO DI MANFREDONIA.

Alberto Grilli (1920-2007) è stato uno dei più importanti filologi latinisti italiani. Ha prodotto una serie straordinaria di saggi, molti dei quali hanno riguardato l’esame dei testi di antichi geografi Tra essi, ovviamente, la Geografia di Strabone, giungendo a conclusioni [...]

marzo 30, 2017 Antichità sannitiche
DiomedeVenafroF.VALENTE2

E’ di Diomede, fondatore di Venafro. Anatomia di una statua al Museo Archeologico di S. Chiara.

E’ di Diomede, fondatore di Venafro Ne sono certo! Ecco perché . E’ sicuramente semplice ritenere che la rappresentazione del nudo assoluto, maschile o femminile, sia finalizzata ad esaltare la bellezza fisica del soggetto rappresentato libero da ogni condizionamento esterno. [...]

marzo 16, 2017 Antichità romane, Venafro
CastelS.Vincenzo Nucleo

“Fuori! Fuori! La casa è mia. Voi dovete uscire!” Così l’abate chiudeva ogni anno la fiera di S.Vincenzo al Volturno

Fuori! Fuori! La casa è mia. Voi dovete uscire! Così l’abate chiudeva ogni anno la fiera di S. Vincenzo. Non tutti sanno che Castel S. Vincenzo è un comune che è nato nel 1928 dalla fusione dei due antichi municipi [...]

gennaio 21, 2017 Curiosità molisane, Storia
f-carafa-s-paolo-maggiore-napoli

Francesco Maria Carafa della Spina, vescovo di Nola e figlio di Alfonso, duca di Montenero Valcocchiara, venne a Cupone nel 1714 a consacrare l’altare di S. Rocco

Francesco Maria Carafa  della Spina  fu fratello del padre di Alfonso Carafa che sappiamo essere stato sepolto nella chiesa di S. Giorgio a Petrella Tifernina e del quale ho ritrovato il busto nella chiesa di S. Domenico Maggiore a Napoli. http://www.francovalente.it/2015/02/04/la-statua-di-s-gaetano-a-napoli-e-don-alfonso-carafa-duca-di-montenero-e-rionero-e-signore-di-petrella/ [...]

gennaio 11, 2017 Altari, Curiosità molisane, Storia
lodissea_di_san_vincenzo_trentanni_di_ri-copia-1

Leggete e diffondete ARCHEOMOLISE. Questo numero con i protagonisti

In questi giorni esce Archeo-Molise. Ottavo anno. Come al solito un tema unico caratterizza anche questo numero. . I protagonisti, nel bene e nel male, della vicenda archeologica molisana raccontano la loro esperienza. Tra essi Richard Hodges, lo scopritore di [...]

dicembre 31, 2016 Cultura
cro-s-bart-f-valente

I capelli biondi della Maddalena nel Molise. Anatomia di un quadro senza firma.

  Il mio amico Carmelo Fatica sostiene che io sia capace di agitare l’oceano con due gocce d’acqua. Non è vero ma mi fa piacere crederlo se per oceano si intende il Molise. L’ultima questione riguarda una Crocifissione di Cristo [...]

dicembre 27, 2016 Arte
8087805ee29b3ed25006e954a1aa71fb

Una mattinata a Napoli anche per comprare libri alla libreria NEAPOLIS e mangiare una pizza da Tutino.

Partendo alle 7,50 da Venafro si arriva con il treno a Napoli alle 9,30. Napoli ha una stazione degna di una grande capitale europea e una metropolitana meravigliosamente bella e pulita. . Ho viaggiato con Alessio, un metro e 95, [...]

settembre 30, 2016 nessuna categoria
gambatesa-f-valente2

L’albero reciso nelle pitture del Castello di Gambatesa.

Sono tante le questioni che ancora rimangono insolute nella lettura delle pitture che Donato da Copertino completò nell’agosto 1550 nel castello di Gambatesa. E’ ormai ampiamente dimostrato che l’elemento determinante per la costruzione dell’architettura iconologica fu la precisa volontà del [...]

settembre 18, 2016 Spigolature araldiche
cattedrale-affreschi-2009-21-copia

Venafro. Non una crisi, ma il declino. Autopsia di una città morta.

Autopsia di una città morta. Per il Dizionario della Treccani, il termine “declino” significa: Il volgere al basso: declino del Sole, di un astro. Più comunemente in senso figurato, decadenza, perdita di potere: il rapido declino di una personalità politica, [...]

settembre 17, 2016 Cultura, Politica
s-vincenzo-2016-spolpato2

S. Vincenzo al Volturno. I boiardi dello stato e il delirio di onnipotenza.

Torno ancora una volta sul disastro di S. Vincenzo al Volturno dove i boiardi del Ministero per i Beni Culturali continuano a tenere un atteggiamento che è di grande irresponsabilità. Prima che mi querelino l’ennesima volta e inutilmente per diffamazione [...]

settembre 11, 2016 Archeologia e trippa per gatti, nessuna categoria
muratori-min-chronicon1-copia

ll salotto di Mimmo Cimino a Venafro, la Terra del Nulla.

Sono amico d’infanzia di Mimmo Cimino e quando una ventina di anni fa aprì un negozio di antiquariato a Venafro fummo in molti a dirgli che era come mettere i pomodori sulla luna. Venafro è un pessimo ambiente sul piano [...]

settembre 8, 2016 Cultura
DSC_1404

S. Maria della Strada in agro di Matrice. Una questione rimasta in sospeso.

Non potete immaginare come sia difficile smantellare una convinzione sbagliata quando questa è diventata di dominio pubblico. Ancora più difficile se tale convinzione è stata diffusa da una personalità della cultura come è stata Evelina Jamison, negli anni 30 una [...]

settembre 6, 2016 Architettura antica nel Molise, Arte, Monasteri e chiese del Molise
Franco-valente.s.martino5

Spigolature araldiche. Uno stemma degli Orsini nella chiesa del Convento di Gesù e Maria di S. Martino in Pensilis.

Nella chiesa del convento Gesù e Maria di S. Martino in Pensilis, in uno dei tanti rifacimenti, fu riutilizzata una pietra che oggi costituisce una mensola sulla parete di fondo del presbiterio ma che, presumibilmente, stava in origine in altro [...]

agosto 26, 2016 Spigolature araldiche
miranda-pacci-2016-Franco-valente5

La famiglia dei Pacci a Miranda.

. Nel ferragosto del 1955 Raffaele Pizzi, meno che ventenne, scoprì che nel cosiddetto Vallone di S. Lucia, a qualche chilometro da Miranda sul versante di Isernia, vi era un cumulo di pietre che chiaramente erano appartenute a qualche edificio [...]

agosto 23, 2016 Antichità romane
Andarepersantiagnone copia

Appuntamenti: 19 agosto in Agnone, 21 agosto a Gambatesa

  Agnone 19 agosto ore 18,30 Gambatesa 21 agosto ore 19 [...]

agosto 19, 2016 Appuntamenti culturali
SANBIASEfrancovalente16

La Croce stazionaria di San Biase

  Che non sia facile stabilire una data alle croci stazionarie che punteggiano il Molise lo dimostra quella che si trova subito fuori dell’abitato di S. Biase. La data che appare in bella evidenza sul fronte della colonna a sezione [...]

agosto 19, 2016 Croci stazionarie
13728970_10210059465102737_1981401918259562411_n

Nel segno dei Sanniti. Guardia Sanframondi 25 luglio 2016, ore 18,30

NEL SEGNO DEI SANNITI LUNEDI’ 25 LUGLIO 2016 ORE 18,30 CASTELLO MEDIOEVALE GUARDIA SANFRAMONDI Interventi Prof. ENRICO GAROFANO, storico Nel segno dei Sanniti. Introduzione Arch. FRANCO VALENTE, storico del territorio Sanniti e Romani. Culture ed economie in contrasto Avv. DOMENICO [...]

luglio 24, 2016 Cultura
Sciaboletta

SCIABOLETTA!

SCIABOLETTA! Nisciune m’avvante e m’avvante iè! (Nessuno mi vanta, allora mi vanto da solo). “Chi è senza peccati scagli la prima pietra”. Seguendo questa indicazione cristiana credo di dovermi porre in prima fila tra coloro che non dovrebbero scagliare pietre. [...]

luglio 13, 2016 Politica, Venafro