Franco Valente

4 agosto nel castello di Civitacampomarano, ore 20,30

4 agosto nel castello di Civitacampomarano, ore 20,30

rivivono le gesta, le imprese e i tradimenti di personaggi molisani che hanno fatto la storia dell’Italia del XV secolo.

Cast. Civitacampomarano

Giacomo e Antonio Caldora, Paolo di Sangro e Cola di Monforte ritornano sulla ribalta attraverso il racconto e la ricostruzione dei fatti di Franco Valente.

Civitacampomarano è noto soprattutto per essere il luogo di nascita di Vincenzo Cuoco e di Gabriele Pepe, ma questa sera si parlerà di storie legate al suo castello, uno dei più interessanti della regione molisana non solo per la sua architettura che torna a vivere dopo un complesso restauro, ma anche e soprattutto per essere stata la residenza di Paolo di Sangro.

Personaggio appartenuto ad una delle famiglie più antiche e potenti del Meridione, discendente dei Borrello e dei conti dei Marsi, fu personaggio controverso per la sua mutevole appartenenza politica nelle aspre lotte tra angioini e aragonesi.

Tristemente noto per il clamoroso voltabandiera alla cruciale battaglia di Sessano del 29 giugno 1442 quando lasciò l’esercito di Antonio Caldora per passare sotto Alfonso d’Aragona, fu l’artefice della salita al potere della sua famiglia che ebbe particolari privilegi per tutto il rinascimento.

cappella sansevero1

Famosissimo il suo discendente diretto Raimondo di Sangro, alchimista e massone, ideatore e finanziatore della cappella Sansevero di Napoli, uno degli edifici più misteriosi e straordinari della storia dell’arte e dell’architettura barocca mondiale.

Tutto questo ed altro nei racconti di Franco Valente che partono da Civitacampomarano per un tour culturale di grande impegno che farà rivivere il Molise attraverso fatti non sempre noti, specialmente al grande pubblico.

Una serie di racconti emozionanti che permetteranno di cogliere aspetti sconosciuti della storia della nostra regione anche mediante l’esposizione di immagini sul grande schermo per la riscoperta del patrimonio architettonico, artistico e paesaggistico in cui si svolsero gli avvenimenti dall’epoca sannitica a quella romana, longobarda, normanna, angioina e aragonese.

Se ti è piaciuto questo articolo forse può interessarti anche:

Lascia un commento

*