Franco Valente

Il Castello di Gambatesa

Franco Valente 1 marzo 2010 Libri 6 commenti su Il Castello di Gambatesa
thumb_ilcastellogambatesa

Il volume analizza le vicende storiche ed architettoniche dell’antico castello nell’ambito della storia urbanistica di Gambatesa. Particolare rilievo alla serie di pitture a tema mitologico, il più importante del regno di Napoli alla metà del XVI secolo, fatte affrescare da Vincenzo di Capua dalla mano di Donato Decumbertino, allievo di Giorgio Vasari.
Bari 2003
Edizioni: Enne
Formato: 21×31
Autore: Franco Valente

Se ti è piaciuto questo articolo forse può interessarti anche:

6 Commenti

  1. Lorenza 24 luglio 2011 at 12:20

    salve, dove posso trovare questo libro? in libreria?

  2. Franco Valente 24 luglio 2011 at 16:24

    Gentilissima Lorenza, purtroppo non esiste più in commercio. Ogni tanto ne compare qualche copia sulla bancarella vicino all’ingresso del Mario Pagano. Comunque se ne trovo una copia ti contatto.

  3. MariaTeresa 3 agosto 2011 at 15:57

    Ma perche’ c’e’ sempre una tiratura limitata ? E’ pur vero che i costi di un volume artistico sono alti ma, non esiste nemmeno una divulgazione di informazione in proposito, soprattutto per quanto riguarda le pubblicazioni culturali della nostra Terra …
    In ogni caso La ringrazio per aver dedicato tempo alla storia di Gambatesa, il paese di mio padre ..

  4. Lorenza 3 agosto 2011 at 16:09

    Grazie mille! proverò a cercarlo

  5. Franco Valente 3 agosto 2011 at 22:00

    Gentilissime Maria Teresa e Lorenza,
    i libri sul Molise hanno sempre una tiratura limitata. Comunque di Gambatesa sono stati stampati 2.000 copie, che non sono poche. Purtroppo la casa editrice ha chiuso e nessuno ha ritenuto opportuno fare una nuova edizione.

  6. Gian Carlo 21 ottobre 2012 at 08:33

    Ho visitato il castello di Gambatesa e sono anch’io alla ricerca di una copia del suo testo: purtroppo vedo dal blog che non c’è possibilità di reperirla. Proverò comunque a cercarla nelle biblioteche specializzate consultando il catalogo SBN; lei però mi faccia avere maggiori informazioni, se ne ha. Per esempio: esiste il testo in qualche biblioteca comunale che non ha il catalogo in SBN? Cordiali saluti

Lascia un commento

*