Franco Valente

Oggi 11 giugno è S. Barnaba, l’apostolo figlio dell’esortazione (…anche a votare, spero…)

L’ebreo Giuseppe nativo di Cipro si fa cristiano, vende un suo campo e consegna il ricavato “ai piedi degli apostoli“, in Gerusalemme. Così lo incontriamo, presentato dagli Atti degli Apostoli, con questo gesto di conversione radicale. La Chiesa neonata impara presto a onorarlo col soprannome di Barnaba, ossia “figlio dell’esortazione”.


Barnaba, “figlio dell’esortazione” nel catino absidale della chiesa di S. Lorenzo a S. Maria Oliveto.

Domani e dopodomani esortiamo ed esortiamoci ad andare a votare, anche con un po’ di allegria…

Se ti è piaciuto questo articolo forse può interessarti anche:

2 Commenti

  1. vespero46 11 giugno 2011 at 16:12

    Convocatio ad referendum, dunque siamo tutti convocati ad esprimerci sui 4 quesiti, non si può perdere una opportunità cosi preziosa! Vamos TODOS a votar,olè!

  2. Franco Valente 11 giugno 2011 at 19:10

    …. uno a la vez formaràn un pueblo!

Lascia un commento

*