Franco Valente

LEONARDO DE ROSE BAND a Isernia il 28 dicembre alle ore 21,30

IL MONDO JAZZ DI LEONARDO DE ROSE

Nella famiglia di Leonardo De Rose la musica, sia classica che jazz, è presente fin da subito attraverso le figure degli zii paterni Nino e Antonio. Leonardo inizia gli studi musicali come autodidatta, all’età di otto anni, con chitarra e basso elettrico.
Si appassiona subito al jazz e si iscrive alla “Scuola di Musica del Testaccio” di Roma, dove frequenta le lezioni di improvvisazione e i laboratori  tenuti dal maestro Nino De Rose e il corso di contrabbasso jazz diretto da Mauro Battisti. Una passione viscerare che culminerà nel 2001 con un diploma in Contrabbasso al Conservatorio “Lorenzo Perosi” di Campobasso sotto la guida del Maestro Federico Zeppetella.
Nel 2004 ottiene il Diploma di Jazz, cui seguirà il biennio specialistico ad indirizzo interpretativo e compositivo. Nel 2006 Leonardo consegue con il massimo dei voti il Diploma Accademico Sperimentale di II livello in “Discipline Musicali”, indirizzo Jazz. Nel 2008 consegue il diploma in “Didattica della Musica” presso il Conservatorio Statale di Campobasso che gli permette di intraprendere anche una carriera come insegnante di musica nella scuola.

COMUNE DI ISERNIA
PRO LOCO ISERNIA
PATROCINIO PROVINCIA DI ISERNIA

INGRESSO GRATUITO
28 DICEMBRE 2011
ORE 21,30
OFFICINA DELLA CULTURA

CONCERTO JAZZ

“LEONARDO DE ROSE BAND”

Featuring LUCA AQUINO

PROGRAMMA:
01.    LIVING                (L. DE ROSE)
02.    INNAMORARSI…                  (L. DE ROSE)
03.    Mr. V.M.                (L. DE ROSE)
04.    LE  ROSE…                (L. DE ROSE)
05.    HIDDEN  FACES            (V. MEZZA)
06.    QUANDO…                (L. DE ROSE)
07.    ALEX GROOVE            (L. DE ROSE)
08.    VOLUTTUOSITA’ CTONIE    (V. MEZZA)
09.    PASSENGER            (S.CARBONELLI)

CONTATTI:
mail: leonardoderose@yahoo.it
web: http://www.myspace.com/leonardoderose
www.leonardoderose.com

Corso Vittorio Emanuele II,294
Roma 00186  ITALIA
Mobile Italy: (+39) 347 95 02 891

Se ti è piaciuto questo articolo forse può interessarti anche:

Lascia un commento

*