Franco Valente

RAI3 MOLISE, altrimenti detta RADIO “ASSUNTINA”, ha colpito ancora!

images

CITTADINI MOLISANI!
ASSOCIAZIONI!
DONNE E UOMINI RAGIONEVOLI!

COMINCIAMO UNA SOTTOSCRIZIONE PER CHIEDERE AL GOVERNO DI CHIUDERE “RAI3-MOLISE”.

images

Noi paghiamo il canone alla RAI per far fare disinformazione con servizi addomesticati e faziosi.
Lontani dalle più elementari regole della comunicazione.

Qui non si tratta di attacco ai giornalisti.

Con i servizi addomesticati come quello fatto all’indomani della conferenza stampa sull’Autostrada, RAI3 MOLISE rappresenta la negazione del giornalismo.

RAI3 MOLISE è lo specchio della inutilità, dell’approssimazione e della faziosità, peraltro con costi imponenti che gravano esclusivamente sulle spalle dei cittadini.

Esattamente come l’Autostrada del Molise che questi subdoli messaggi mediatici cercano di far passare per buona.

Dopo una conferenza stampa in cui sono state illustrate le ragioni della inutilità di questa scellerata programmazione regionale e sono state date le spiegazioni puntuali delle motivazioni della necessità di utilizzare il denaro per fare esattamente quello che dice l’Europa e non quello che vogliono i Comitati di Affari del Molise, RAI3 MOLISE offre in pasto a un popolo che viene ritenuto imbecille un servizio di questo genere.

Un servizio dove, peraltro, non si capisce nulla! Neanche il messaggio che si cerca di far passare.

E’ una vergogna!

FACCIAMO CHIUDERE RAI3 MOLISE!

https://www.facebook.com/photo.php?v=10202504413073801&set=vb.1299411054&type=2&theater

Se ti è piaciuto questo articolo forse può interessarti anche:

1 Commento

  1. Carmelo 26 luglio 2014 at 20:23

    caro Franco, aspettavo davvero con ansia un Tuo intervento, anche se indiretto come questo, contro il colpo finale e letale alla ancora presente e salvaguardabile bellezza paesaggistica del nostro Molise, programmata con la famigerata e maledetta autostrada. Oltre alla mia TOTALE adesione alle Tue argomentazioni contro questo fatale scempio, vorrei sentirmi partecipe attivo in una battaglia che ritengo sacrosanta, VITALE! Persone come Te, capaci, che AMANO la nostra regione, possono fornire direttive per combattere contro il “mostro”, per far riflettere chi è ipnotizzato dalle “informazioni” edulcorate da radio “assuntina” sulle scelleratezze che si vogliono compiere. Penso ad una martellante, seria e argomentata campagna d’informazione a tutto campo, per la consapevolezza dell’irreversibilità della distruzione e che senza l’autostrada si può vivere, senza la bellezza del paesaggio NO!
    Sempre con gratitudine sincera, Carmelo

Lascia un commento

*