Politica Regionale

Carissimi che vi affacciate su questo blog….

By 22 Maggio 2012 7 Comments

Carissimi che vi affacciate su questo blog….

da oltre una settimana non tocco il computer e questo sito non è stato, conseguentemente, aggiornato.

Ho avuto problemi familiari fortunatamente risolti anche grazie ad un reparto di cardiologia del Veneziale di Isernia che funziona bene. Molto bene. Nonostante il disastro generale della sanità.

INTANTO
In questi sette giorni SAREBBERO state annullate le elezioni regionali del Molise con una decisione incomprensibile, stando al testo provvisorio pronunciato dalla corte del Tribunale Amministrativo del Molise. Sono convinto che si tratti di un nuovo pateracchio. Aspettiamo il testo della decisione, ma sono molto pessimista!


INTANTO
SAREBBE cominciato il cosiddetto “incidente probatorio” nei confronti di una serie di personaggi coinvolti nello scandalo dell’Auditorium. Dopo le decine di denunce ho scoperto finalmente che esiste un elenco di indagati come l’ex sindaco Melogli Gabriele, il cricchista De Santis Fabio e una serie di cosiddetti tecnici isernini alcuni dei quali, mi sembra, non c’entrino nulla. I giornali molisani non ne hanno parlato quasi per niente. Chi ne ha parlato non sapeva manco di cosa si trattasse.
Un altro pateracchio all’italiana dove sto cercando di capire:
1) se c’è malafede
2) se c’è ignoranza giuridica
3) se c’è buona fede
Alcune cose sono certe:
a) Io non sono stato convocato in questo procedimento sebbene sia parte lesa.
b) I tempi dell’inchiesta sono stati talmente rallentati che si sta arrivando alla prescrizione di alcuni reati prima che gli indagati sappiano se sono stati rinviati a giudizio!

 

INTANTO
A Isernia il RE E’ NUDO. Rosetta Iorio ha perso il confronto con Ugo De Vivo che è il nuovo sindaco di Isernia. Rosetta era convinta che i familiari le avessero cucito addosso una corazza impenetrabile. Ha mostrato di non aver capito che era un foglio di carta velina e che ogni tanto anche una folata di vento può cambiare il corso della storia.
Ora, se ho capito bene, Rosetta Iorio sarà consigliere regionale nella prossima tornata elettorale e Michele Iorio sarà candidato al parlamento.

 

Join the discussion 7 Comments

  • lucio ha detto:

    Buon giorno Franco mi fa piacere che va tutto bene sopratutto per la salute ed in particolare in quel reparto all’ospedale ad Isernia dove questa mattina accompagnerò un amico di famiglia. Con l’auspicio che con il trascorrere del tempo siano sempre di più le notizie positive. In ambito nazionale ci ridono addosso evidenziando il solito ritornello: non siete nemmeno capaci di esprimere i vostri rappresentanti in ambito regionale tanto che ogni dieci anni ci deve pensare la magistratura, buona giornata, lucio

  • Nicola ha detto:

    Carissimo Arch.,

    non sei l’unico ad aver avuto problemi… familiari!

    Auguri da tutti noi.

  • laura ha detto:

    Sig. Valente, sei grande!!!.

  • Giuseppe Zio ha detto:

    e vissero felici e contenti!! promoveatur ut removeatur!!

  • Faccio tanti auguri perchè tu possa stare sempre bene, mi auguro anche che non si avveri il tuo pronostico, la nostra piccola regione “DEVE” auspicarsi un futuro migliore.

  • amedeo ha detto:

    Bentornato!
    L’ “affare” auditorium pare ( dico pare) si complica: gli illusi, anche come me, sperano in qualcosa di nuovo, ma non succederà niente. Tutto finirà ” a tarallucci e vino”. L’esperienza giudiziaria di Perna docet.
    Quanto poi al futuro politico di questa Regione, le tue previsioni mi hanno fatto venire la pelle d’oca: la restaurazione è in agguato.
    Non ci hai detto di DI RISIO MOTOR: non è che è in preparazione un’altra fregatura per i contribuenti, non so se molisani, siciliani o italiani? Ciao.

  • Franco Valente ha detto:

    Poco fa ho visto a RAI-TeleAssuntina il passaggio di consegne da Melogli a De Vivo. Una scena che avrebbe potuto trovare ospitalità in un film sulla vita di un padrino. Melogli che teneva il braccio sulla spalla di De Vivo come fanno i padrini con i picciotti.
    E l’Assuntina di turno metteva in evidenza i rapporti di reciproca comparanza professionale e amicale tra i due.
    Uno spettacolo indecoroso, volgare, approssimativo, casareccio e superficiale.
    Secondo me Melogli potrebbe sostituire Mario Merola. Anche per le sue capacità canore….

Leave a Reply


*